Archivio per la categoria Disegno urbano e paesaggio

C076_SOVRAPPASSO E PARCHEGGIO PECCIOLI

C076_SOVRAPPASSO E PARCHEGGIO PECCIOLI

Il nuovo sovrappasso pedonale per Peccioli, con sbarco previsto in prossimità di Piazza del Carmine, prevederà anche un ampliamento dell’attuale parcheggio in via dei Cappuccini, dal quale partiranno i collegamenti verticali per raggiungere la quota della nuova passerella. Questo nuovo sistema di collegamento permetterà quindi di posteggiare nel parcheggio di via dei Cappuccini, salire in quota attraverso il sistema di risalita e percorrere una passeggiata panoramica fino all’ingresso della città (Piazza del Cermine). Il nuovo parcheggio, nato su gli attuali terrazzamenti, si confronterà con il contesto attraverso un linguaggio che ripropone la dinamicità geometrica delle curve di livello sul quale insiste il parcheggio, andando a schermarlo attraverso un rivestimento sottile appeso. Il prospetto del nuovo parcheggio, caratterizzato da dei listelli troverà tagli ed aperture puntuali regalando scorci sul paesaggio. L’ultimo piano del parcheggio, pensato come nuova spazio eventi, sarà a sua volta collegato attraverso una passerella, con lo spazio ex Cinema Passerotti.
leggi tutto…


Share this:

C111_COMUNE DI FIRENZE_EX CENTRALE TERMICA

C111_COMUNE DI FIRENZE_EX CENTRALE TERMICA

La nuova proposta progettuale, attraverso la ricerca e la valutazione del progetto Definitivo, pone l’attenzione su migliorie estetiche e tecniche attenendosi fedelmente alle invarianti di progetto fissate dal Bando. Il progetto parte dalla volontà di enfatizzare il valore di archeologia industriale, non solo con la conservazione del volume originario, ma anche attraverso elementi architettonici sintetizzati come innesti contemporanei al servizio della struttura.
leggi tutto…


Share this:

C110_COMUNE DI ANCONA_PIAZZA D’ARMI

C110_COMUNE DI ANCONA_PIAZZA D’ARMI

Un nuovo volto per Piazza D’Armi. Una città di mare ha insito nel suo DNA la necessità di un rapporto immateriale e soprattutto lirico con l’esterno, con ciò che sta al di la dell’orizzonte marino e conseguentemente stabilire uno scambio di conoscenze. Le mercanzie sono state da sempre una fonte inesauribile di conoscenze, di colori e di sapori. Non si può pensare ad una città di porto senza mercato. Il mercato, per sua natura, è appropriazione di uno spazio urbano, è identità di un luogo avente un’atmosfera diversa dal quotidiano, andando a ristabilire un ordine gerarchico tra spazio pubblico e privato. Mercato è una stanza definita da colori, profumi e luce filtrata da tendaggi tesi.
leggi tutto…


Share this:

C033_PIAZZA MONTANELLI_FUCECCHIO

C033_PIAZZA MONTANELLI_FUCECCHIO

Una nuova Piazza per Fucecchio. Il progetto per Piazza Montanelli nasce seguendo tre elementi distintivi che lo hanno guidato fino alla sua realizzazione, Pietra, Acqua e Vegetazione. La nuova Piazza cerca invece, di incentivare la socializzazione tra i cittadini donando loro uno spazio fino a poco tempo fa assente, una piazza luogo di comunità, identità, dove potersi ritrovare.
leggi tutto…


Share this:

C105_COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA_PIAZZA ORSINI

C105_COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA_PIAZZA ORSINI

Il significato latino di “porta” riconduce al significato di “paesaggio” ed è la stessa di “portus” o dal greco “poros” , cioè “porto”. Da questa sintesi ambientale e fisica nasce l’idea del progetto come soglia di passaggio che ha sempre due limiti ambientali: il mare e la terra, la città, il Castello. Una soglia che è “principio”, “inizio” e “fine” di un passaggio e che si materializza nella piazza, in parte coperta, che metaforicamente richiama la stanza, la camera con vista: un luogo identitario protetto della casa Castiglione della Pescaia.
leggi tutto…


Share this:

C094_ADSP – PALERMO

C094_ADSP – PALERMO

Il Giardino. Il Chiasma. La Foresta.
Rovesciare il cannocchiale, di chi, per amore, conoscenza e consuetudine, è abituato a vedere la propria città. La città è un corpo. Lo è non solo nei termini della sua organicità delle parti, del suo essere composta di organi vitali, e di elementi di collegamento secondari ma necessari, o del suo avere uno scheletro,
leggi tutto…


Share this: