Housing Badia Scandicci

HOUSING SOCIALE 327 ALLOGGI | BADIA A SETTIMO SCANDICCI | 2014

SCHEDA PROGETTO | DATI

LUOGO | Badia a Settimo, Scandicci (FI), Italia

TEMA | 327 Alloggi per locazione permanente a canone agevolato

PROGETTO ARCHITETTONICO | Paolo Di Nardo con Riccardo Roda

DESCRIZIONE DEL PROGETTO | MODALITA’ DI INTERVENTO

La zona interessata dal Piano ha una consistenza di circa 20 ettari, su cui sono stati realizzati 327 alloggi di edilizia sociale, con tipologie diversificate (torre, linea, schiera), oltre alle necessarie opere di urbanizzazione, servizi, parcheggi, attività commerciali, spazi pubblici ed aree destinare allo sport e a servizi sociali.
La progettazione su scala urbana si è fortemente orientata verso criteri bioclimatici caratterizzati da un lato dall’uso del verde pubblico, e dall’altro da tipologie insediative ad altezza contenuta, organizzate attraverso un tessuto edilizio compatto.
Tutto l’edificato è destinato ad edilizia sociale convenzionata; due edifici a torre sono destinati in particolare ad edilizia agevolata in locazione, con graduatorie gestite dall’amministrazione comunale.
L’edificio è costituito da una tipologia a torre di 3 piani fuori terra, con 5 alloggi per piano e 1 piano interrato. Il blocco principale, rivestito in laterizio faccia vista, è scandito dai volumi emergenti delle terrazze, caratterizzate da elementi metallici e schermature con frangisole in alluminio. I prospetti risultano così molto articolati da un gioco di vuoti e pieni, ma nella loro interezza i volumi risultano essere molto semplici e lineari nell’immagine finale.
Aspetto caratterizzante del progetto è il camino centrale di ventilazione, che utilizza l’ampio vano-scala come supporto gratuito al comfort estivo, grazie ad aperture poste a livello di copertura.

CONDIVISIONE | SOCIAL

Share this:
Share this: