AREA (EX)CNR – SCANDICCI

AREA (EX)CNR | UN NUOVO CENTRO PER SCANDICCI | 2018

CONCEPT | CONI VISIVI

SCHEDA PROGETTO | DATI

LUOGO | Scandicci, Firenze (FI)

TEMA | Piano Particolareggiato per complesso residenziale, direzionale, commerciale, ricreativo e parco urbano nel comune di Scandicci, Area EX-CNR

PROGETTO URBANISTICO | ARX

PRESTAZIONI PROFESSIONALI | Piano Particolareggiato

PROGETTO UU.OO | Eurostudio Engineering

COMMITTENTE | INNOVARE SPA

DATI DIMENSIONALI | Sup. Territoriale 200.000 mq, 108.000 SUL di cui Residenziale, Direzionale, Sportivo, Commerciale e Ricreativo

DESCRIZIONE DEL PROGETTO | MODALITA’ DI INTERVENTO

L’obbiettivo del piano di recupero è quello di analizzare un “cuore” civico che offra attrezzature di alte qualità ai residenti come ai visitatori. Contemporaneamente sono previste nuove funzioni quali poli attrattori attorno al principale spazio pubblico dell’intero complesso: il Parco dell’Acciaiolo. La presenza nell’area della nuova linea 1 della Tranvia Firenze-Scandicci offre l’opportunità di collocare le principali attrattive nei pressi delle fermate realizzando un insediamento compatto e multifunzionale. Verranno riqualificati gli spazi per eventi esistenti e se ne creeranno di nuovi per ospitare la Fiera annuale, concerti all’aperto ed eventi sportivi. Il punto di forza del Master Plan è quello di sviluppare una struttura urbana flessibile e sostenibile che si basi sui principi e strategie rispettose dell’ambiente riqualificando il paesaggio locale e l’ambiente introducendo un sistema efficiente per la gestione dei parcheggi, realizzando una rete di percorsi pedonali, cercando di incoraggiare l’uso dei mezzi pubblici non inquinanti migliorando globalmente il sistema della mobilità. Il Regolamento Urbanistico del Comune di Scandicci, localizza nell’area che si sviluppa nel nuovo centro della città, attorno al tracciato tranviario, compresa tra Via delle Sette Regole, il Parco dell’Acciaiolo, Via di San Bartolo in Tuto, una vasta area di trasformazione soggetta a pianificazione attuativa, della superficie complessiva di circa mq 200.000 e con la previsione di nuovi insediamenti per una superficie utile lorda (Sul) totale di mq 108.000.

CONDIVISIONE | SOCIAL

Share this:
Share this: