ARX-Logo-Bianco
ARX-Logo-Bianco

menu

chiudi

Casa Berti

Hospitality - Allestimento Fiera Milano Home

chiudi

Luogo
Milano, Italia
Cliente
Tradizioni Associate
Anno
2024
Incarico
Concept, preliminare, esecutivo, dl
Progetto architettonico
Arx srl
Progetto strutturale
Gruppo Vedi Srl
Crediti
Tommaso Reggioli

L'allestimento pensato per la Fiera Milano Home, fonda le radici nel concept di Casa Berti. La percezione è quella della tipica casa rustica, dalla forte tradizione familiare tradotta dall'utilizzo di materiali caldi come il legno, impiegato nella realizzazione dei tavoli o dalla presenza dei quadri sulle pareti che raccontano l’arte e la tradizione della Famiglia Berti. Per sottolineare ancora di più questo concetto di casa/bottega, sono stati utilizzati infissi in ferro, tipico materiale della tradizione dell'artigianato italiano, che disegnano l'intero stand e continuano all'interno fino a definire una libreria espositiva. Al fine di rendere più intima questa nuova dimensione domestica è stato utilizzato il vetro cannettato tale da isolare il cliente dall'interno ambiente fieristico che lo circonda .

chiudi

San Rossore 1938

Nuovo polo didattico dell’Università di Pisa

chiudi

Luogo
Pisa, Italia
Cliente
Università di Pisa
Anno
2020
Dimensioni
3.355 mq
Importo lavori
€ 5.573.071,08
Incarico
Preliminare, definitivo, esecutivo, direzione artistica
Squadra:
 
Progetto architettonico
Arx srl, Diener & Diener Architekten, H21
Progetto strutturale
Aei progetti srl
Progetto impiantistico
Obermeyer Planen + Beraten
Crediti
Andrea Testi, Alessandro Gonnelli

Il progetto per il nuovo polo didattico nell'area ex-Guidotti prende spunto dal contesto cittadino in cui si inserisce. Esso si sviluppa in tre corpi, i quali, differenziandosi in altezza, vanno ad accostarsi alla città antica e alla sua articolazione, denunciando all'esterno le destinazioni d'uso degli ambienti interni. Il vestibolo diviene il punto d'eccellenza per la collocazione di un "evento" architettonico, svolgendo la funzione di passaggio tra città e giardino interno al polo didattico. Inoltre, il vestibolo acquisisce il carattere di luogo chiuso e aperto al contempo proprio grazie ad una copertura costituita di piccole vele triangolari gonfiate dal vento, le quali conferiscono luminosità e senso di apertura. Attraverso la corte interna, il nuovo polo didattico si avvarrà di un duplice vantaggio: da un lato, offrire una piacevole area munita di percorsi ergonomici per la sosta e la permanenza degli studenti, dall'altro godere di una risorsa bioclimatica che concorra all'equilibrio termico degli ambienti interni.